3 Linee di abbigliamento per bambini adorabili che abbattono gli stereotipi di genere

"Rosa per ragazze, blu per ragazzi" isn ' l'unico tipo di stereotipo di genere nell'abbigliamento per bambini. Alcune aziende di abbigliamento tradizionali stanno affondando a nuovi minimi con le magliette sessuali che non riflettono l'ampia gamma di interessi di ragazze e ragazzi. (Andiamo, il rosa non è solo per le ragazze, e i treni e i supereroi non sono solo per i ragazzi.) Ci sono alcune buone notizie però: alcuni designer stanno abbattendo gli stereotipi per il piccolo set e creano fili di genere neutrali entrambi i ragazzi e le ragazze adoreranno indossare. Scorri per le tendenze migliori (e le peggiori!) Nell'abbigliamento per bambini in questo momento.

I buoni

1. Discussioni a tema scientifico: Mamas Jennifer Muhm e Malorie Catchpole hanno creato buddingSTEM, una linea di abbigliamento a tema scientifico per ragazze. Quando la figlia di quattro anni di Muhm ha detto che voleva diventare un'astronauta per Halloween, poteva solo trovare le foto dei ragazzi che indossavano il costume. La bambina prese nota e decise di rinunciare ai suoi sogni astronauti. Così, Muhm e Catchpole (che non ha avuto fortuna a trovare la biancheria intima a tema treno che voleva la figlia) hanno iniziato la loro linea di abbigliamento per bambini, che celebra le ragazze e chiude gli stereotipi di genere. Non troverai magliette con tiara e camicetta nella loro linea.

2. Abbigliamento di genere neutrale: Gli stereotipi di genere non si verificano solo nelle ragazze. Quando il figlio di due anni di co-creatore di Helena Simon, il co-creatore di Handsome in Pink, ha attraversato una fase rosa, non è riuscita a trovare i tradizionali "vestiti da ragazzo" nel colore. Così, si è unita al suo socio in affari Jo Hadley e ha creato una linea di abbigliamento di genere neutrale per ragazzi e ragazze. I ragazzi possono sfoggiare camicie rosa e viola, mentre le ragazze possono esprimersi con tees che hanno slogan come "Dimentica la principessa, Call Me President" e "I (Heart) Math".

3. Nessuna divisione: Quando mai va bene affermare che certi hobby, oggetti o esseri viventi sono solo per ragazzi o ragazze? MAI! La linea per bambini di Jessy e Jack non crede nelle divisioni casuali dell'abbigliamento per bambini. Le loro t-shirt unisex rad interrompono completamente gli stereotipi e sono carine da usare.

THE bad

4. Tacchi alti per bambini: Sì, hai letto bene. Queste scarpe morbide sembrano mini tacchi a spillo e sono disponibili in una varietà di colori e stampe, tra cui stampe animalier. Yikes! Quindi, nel caso in cui qualcuno non sia sicuro di avere una piccola diva o un tizio, queste pompe di dimensioni ridotte urlano "Ragazza!" Ok, vestire il tuo piccolo con tacchi alti non può rovinare lei per sempre, ma molta gente è indignata per il modo in cui le pompe sessualizzano i bambini.

5. Wild Wording: Se il pubblico non sa che la tua piccola principessa è proprio così, puoi vestirla con una tutina paillettes luccicante che la urla. La divulgazione di testi di genere sui vestiti per bambini è stata chiamata da un bambino di otto anni super intelligente del Regno Unito. Quando Daisy Edmonds ha realizzato un video che mostrava come le camicie delle ragazze tendano a dire "Bello" e "I Feel Fabulous" mentre le t-shirt dicono "Eroe" e "Pensa fuori dagli schemi", il mondo intero ha notato.

6 . Wife-to-Bes: Come se quella formulazione selvaggia non fosse abbastanza negativa, alcuni tees stanno facendo un ulteriore passo avanti. Un paio di anni fa, una maglietta per ragazze con le parole "Allenarsi per essere la moglie di Batman" ha causato ogni sorta di polemica per aver suggerito che il più grande successo di una ragazza si sposasse. Anche se questa maglietta non è fatta per i bambini piccoli (è grande per gli adolescenti), colpisce comunque un nuovo minimo sessista. La tua bambina è un supereroe da sola, e nessuna camicia dovrebbe dirle altrimenti.

Cosa ne pensi delle differenze di genere nell'abbigliamento per bambini? Tweet @fijngenoegenandCo!

fijngenoegen + Co potrebbe a volte utilizzare link affiliati per promuovere prodotti venduti da altri, ma offre sempre autentiche raccomandazioni editoriali.

(Foto via Getty)